Coibentanti

Sia l'amianto che i suoi corrispondenti materiali sintetici hanno trovato un vasto impiego in edilizia, particolarmente come isolanti o coibenti e, secondariamente, come materiale di rinforzo e supporto per altri manufatti sintetici. L'applicazione più diffusa e più critica è stata l'uso di amianto spruzzato come materiale di finitura antifiamma e antiriflesso acustico per soffitti o per pareti in edifici ad uso pubblico.


La liberazione di fibre di amianto all'interno degli edifici dove è stato applicato può avvenire per lento deterioramento dei materiali costitutivi per danneggiamento diretto degli stessi da parte degli occupanti o in seguito ad intervento di manutenzione. In caso di liberazione di fibre di amianto nell'ambiente indoor sussiste un aumento di rischio di cancro del polmone e di mesotelioma pleurico, una neoplasia strettamente correlata all'esposizione all'asbesto, piuttosto rara nella popolazione generale.




For additional information


[collegamenti]


Uffici amministrativi

Lavoro d'ufficio

Coibentanti