La prevenzione ha lo scopo di evitare l'insorgenza delle malattie o di altri danni alla salute e, quando questo non sia possibile, di interrompere e di limitare la progressione delle stesse, migliorandone l'esito ed evitando la comparsa di complicazioni.
In base alla finalità si distinguono tre livelli di prevenzione.
La prevenzione primaria è rivolta al potenziamento dei fattori utili alla salute e all'eliminazione dei fattori causali delle malattie e degli infortuni. Interventi di prevenzione primaria sono rappresentati ad esempio, dalle vaccinazioni, dalle disinfezioni, dalle disinfestazioni, dall'educazione sanitaria.
La prevenzione secondaria è rivolta alla diagnosi precoce delle malattie, possibilmente ancora in uno stadio preclinico in modo da interromperne il decorso sul nascere (ad esempio la diagnosi precoce delle neoplasie maligne).
La sorveglianza sanitaria si colloca in tale livello e consiste nella valutazione dell'idoneità specifica del lavoratore alla mansione lavorativa attraverso l'accertamento delle condizioni di salute del lavoratore in funzione del rischio che il lavoro comporta.
La prevenzione terziaria consiste nell'impedire eventuali complicanze o sequele permanenti di uno stato patologico in atto.
In Medicina del lavoro prevenzione significa tutela della salute del lavoratore attraverso l'abbattimento dei rischi professionali allo scopo di ridurre o annullare gli infortuni sul lavoro o la comparsa di malattie professionali.

Pericoli


Qualità dell'aria

Condizionamento aria

Fotocopiatrice

Mobili d'ufficio in truciolato

Coibentanti

Videoterminali

Illuminazione

Medicamenti

Rifiuti speciali assimilabili agli urbani

Rifiuti ospedalieri trattati

Presidi sanitari acuminati e taglienti

Elettricità

Fotocomposizione

Polvere di legno
Fattori di Rischio

Fisici

Laser

Microclima

Radiazioni ionizzanti

Radiazioni ultraviolette

Radiofrequenze e microonde

Rumore

Ultrasuoni

Chimici

Acidi e basi forti

Acidi organici

Alcoli, eteri, esteri, idrocarburi alogenati

Aldeidi e chetoni

Anestetici

Antiblastici

Composti marcati

Detergenti

Formaldeide

Fumi di saldatura

Glutaraldeide

Mezzi di contrasto

Ossido di etilene

Sali organici e inorganici

Biologici

Mycobacterium tuberculosis

Rischi biologici nei laboratori di analisi

Virus B dell'epatite

Virus C dell'epatite

Virus dell'immunodeficienza acquisita

Altri

Agenti allergizzanti

Movimentazione manuale di carichi

Stress